Il senso della famiglia
8 agosto 2017
Tra moglie e marito la legge ha messo un dito
11 settembre 2017

Vuoi separarti meglio?

Vuoi separarti meglio o vuoi continuare a reggere il peso della volta celeste come Atlante?

Con questo articolo voglio dimostrarti che è possibile separarti meglio, senza traumi per i tuoi figli e senza impoverirti, riuscendo a mantenere costante il tuo tenore di vita.

Ti garantisco che sarai anche più felice uscendo dal campo di guerra in cui attualmente ti trovi e che scoprirai anche come fare la felicità dei tuoi figli e del tuo ex. Capirai anche se chi ti assiste usa la tua crisi di coppia per biechi interessi fregandosene totalmente di quelli che fino ad un paio di giorni fa, erano i tuoi affetti e che tu invece vorresti tutelare anche se ti vuoi separare. A questo punto sarai consapevole e potrai scegliere di liberartene anche perché ti costa un occhio della testa e non realizza ciò che tu in cuor tuo vuoi davvero.

[blockquoteSe sei in crisi di coppia e vuoi separarti senza danneggiare i tuoi figli e senza che il tuo patrimonio subisca perdite come un serbatoio bucato che fa acqua da tutte le parti, allora non solo dovrai leggere tutto fino alla fine, ma farai tesoro di queste parole e appena chiuso la pagina web del mio blog, cambierai atteggiamento e saprai cosa fare e chi cercare.[/blockquote]

Io capisco perfettamente cosa provi e cosa pensi. Continui a vivere con il tuo partner, dentro la stessa casa e continuate a fare le stesse cose di sempre ma il vostro livello di tolleranza è molto più basso. Magari ancora avete forza e passione di litigare e lo fate spesso davanti ai vostri figli che assistono alle vostre discussioni e non sanno bene cosa dire e cosa fare. E poi dopo mezz'ora stai malissimo perché "non avresti dovuto davanti a loro..loro non c'entrano". E non importa chi abbia torto o chi abbia ragione. Comunque la sensazione di malessere la provate entrambi. Ti senti schiacciato da un senso di impotenza ed hai paura. Qualunque cosa tu decida di fare, sai che soffrirai. Sai che dovrai rinunciare alle tue certezze, al tuo ruolo alle tue sicurezze. Come Atlante sopporta il peso del cielo e non può sottrarsi dal suo posto così tu credi di non poter sottrarti alle tue responsabilità senza soffrire o far soffrire i tuoi familiari. E quindi soffochi questa tua sofferenza. In cuor tuo sai che con il tuo partner è finita ma persisti perchè "devi essere responsabile" tutto crollerebbe se vi separaste. Sopratutto i tuoi figli. Come dirglielo? Come sopportare il loro sguardo? E poi "rimarrò povero/a a vita e tutti i miei sforzi si vanificheranno. Vivrò per versare il mantenimento e non potrò mai più godere del mio patrimonio". Continua a leggere nel mio blog