Tra moglie e marito la legge ha messo un dito
11 settembre 2017
Bocciature bocciate
22 ottobre 2017

“Chi paga i libri scolastici?”

In questo periodo mi si chiede spesso chi, fra i genitori separati, debba sostenere la spesa per acquistare i libri di testo scolastici.

Il problema sorge anche in presenza del provvedimento di separazione fra i coniugi. Infatti il giudice si limita a disporre un assegno di mantenimento a carico di uno dei due genitori e poi dispone in che percentuale dividere fra gli stessi le spese straordinarie. Solitamente usa la percentuale del 50%. Questo perché le spese ordinarie sono coperte dal mantenimento..

Ma il punto dubbio è quali sono le spese straordinarie? Infatti la domanda più precisa è questa: La spesa per l'acquisto dei testi scolastici è ordinaria o straordinaria? NO, non è una spesa straordinaria ma ordinaria e va affrontata dal genitore che percepisce il mantenimento. Ti spiego il perché? Sono ritenute straordinare quelle spese necessarie a fronteggiare • eventi imprevedibili/eccezionali; • esigenze che non rientrano nelle abitudini ricorrenti di vita dei figli; • spese di importo rilevante rispetto alle capacità economiche dei genitori. • spese non quantificabili e determinabili in anticipo; Ti faccio un poco di esempi: interventi chirurgici oppure trattamenti specifici come fisioterapia; lezioni private; patente; gite scolastiche, acquisto di scooter, occhiali da vista, apparecchio ortodontico. Ovviamente queste spese, in linea generale molte di queste spese vanno preventivamente decise insieme. Per info vai qui http://www.separarsimeglio.it/ oppure chiedi sotto fra i commenti 👇👇👇 Continua a leggere nel mio blog